Strategie di web marketing per il turismo

Web Marketing

Strategie di web marketing per il turismo

Il turismo è uno dei settori trainanti dell’economia in Italia anche se il settore ha moltissime potenzialità inespresse che passano principalmente attraverso il web ma non tutti gli operatori sul mercato vogliono vedere quest’opportunità.

Strategie di web marketing per il turismo : passi fondamentali

Partiamo con l’analizzare come deve essere un sito web di una struttura turistica :

1 > Usabile, i potenziali clienti devono poter accedere ai contenuti nella maniera più semplice possibile.

2 > Bello, non lesinate sull’investimento per la comunicazione visiva, delle foto fatte da un professionista che possano esaltare le qualità della vostra struttura possono aumentare tranquillamente del 10% il tasso di conversione.

3 > Responsive design, il sito deve essere navigabile da smartphone con un solo dito, l’accessibilità mobile al vostro sito va a coprire un buon 30% di potenziali clienti che diventeranno sempre di più con il passare del tempo.

Strategie di web marketing per il turismo : SEO e territorio

Una delle strategie più efficaci per ampliare la propria clientela è legata al territorio dove è locata la struttura stessa, un blog che esalti e descriva il territorio è un ottimo strumento per farsi conoscere attraverso le bellezze locali questo è possibile grazie ad una strategia di fondo legata al SEO e l’obiettivo principale è quello di raggiungere la coda lunga che servirà ad aumentare la nostra visibilità sul web.

Naturalmente il blog dovrebbe essere in italiano ed in inglese cosa che per forza di cose aumenta i costi ma è impensabile voler conquistare i mercati esteri senza uno sviluppo longimirante di lungo periodo della nostra attività.

Strategie di web marketing per il turismo : Coupon Marketing

Il coupon marketing e le offerte in generale se ben usate possono essere un plus importante per l’ampliamento del nostro business, sarebbe meglio offrire prodotti di nicchia o comunque non ufficiali nelle offerte, per differenziare l’offerta certo ma anche per non far diminuire il valore o la percezione del valore dei servizi continuativi che offrite.

Strategie di web marketing per il turismo : PPC

Uno degli errori fondamentali che viene fatto nella pubblicità a pagamento è lanciarla nei periodi di buco senza tener presente il tempo di latenza, quindi di solito la pubblicità dovrebbe essere fatta nei periodi di punta o almeno prima dei cali stagionali.

Logo

Vuoi far diventare
la tua azienda una mucca viola?
Contattaci!

«

Comments

  1. Interessante articolo che in fondo è un’ottimo esercizio di buon senso. Mi è venuto da sorridere leggendo i 3 passi fondamentale per il web marketing turistico poiché un mio cliente, un albergatore valdostano, lesinando sui costi, ha rifiutato il mio consiglio su due dei tre punti da te elencati. A volte gli imprenditori sono i peggiori nemici di se stessi 🙂

    • Web Agency
      Maggio 8th

      Assolutamente d’accordo il peggior nemico è sempre dentro noi stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *